Non si esce vivi dagli anni ’80 (10)

Incredibile a dirsi, per una volta questa rubrica riesce a essere, come si suol dire, “sul pezzo”. Pubblicavo questo articolo nel dicembre 1985, all’indomani dell’uscita di “Don’t Stand Me Down”, terzo album dei Dexys Midnight Runners. Be’, siamo in pieno 2012 e stanno per mandare nei negozi il quarto. Spero che musicalmente stiano meglio di quanto non sembri stare Kevin Rowland che, in copertina del nuovo “Uncut”, fa abbastanza spavento. Più che un vecchio, direttamente un cadavere. Voglio però ricordarlo com’era, pensare che ancora vive.

9 commenti

Archiviato in archivi

9 risposte a “Non si esce vivi dagli anni ’80 (10)

  1. giuliano

    “Più che un vecchio, direttamente un cadavere”…
    🙂 liberatorio accesso di risa, che minacciano di continuare a lungo.
    …stavo pensando una cosa del genere quando ho guardato il sito di uncut prima di arrivare sul blog, e d’altronde la foto è quella che è…
    http://www.uncut.co.uk/magazine/june-2012

  2. Anonimo

    Antonio,
    ciao Eddy, ho visto diversi video su youtube dei Dexy’s M.R. e sono fantastici, ma cercando sulla rete alcune foto di Kevin Rowland, ho trovato solo immagini sconcertanti del “nostro”, quando si dice invecchiare male.
    In 25 anni per lui sembra ne siano passati 40!
    saluti Antonio

  3. Massimo Borgognone

    Ma proprio ieri,dopo un’eternità, ascoltavo Don’t stand me down! Eh sì, sei sempre “sul pezzo” Eddy.

    • Al contrario del predecessore, di cui ho avuto occasione di scrivere in tempi abbastanza recenti dovendo occuparmi di una ristampa “Deluxe”, quello io non lo riascolto da due eternità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.