101 canzoni per le quali vale la pena vivere (12)

Jeff Buckley – Lilac Wine (da “Grace”, Columbia, 1994)

9 commenti

Archiviato in 101 canzoni, video

9 risposte a “101 canzoni per le quali vale la pena vivere (12)

  1. Henry Trave

    Spero che ci sia suo padre nella Top 10.

  2. Alfonso

    Meno male che non hai ceduto a certi stupidi revisionismi (e i tre pezzi su dieci cover, e il padre era un altro pianeta, e un album solo, e che palle!). Se il languore potesse avere una traduzione musicale starebbe in questa interpretazione meravigliosa.

  3. posilliposonica

    Le scene sono tratte dal film “La Signora e i suoi amanti” del 1964
    che non gode di grande fama a dire il vero.Pero’ si “accordano” bene
    alla canzone.Non sapevo del revisionismo intorno alla figura di Jeff
    Buckley.

    • Alfonso

      Da qualche anno va di moda schifarlo perché colpevole di aver avuto relativo successo in vita e ancor più dopo (e vorrei vedere, è morto giovane e bello e in maniera tristemente romantica), soprattutto tra le adolescenti inclini alla malinconia. Insomma, il suo problema è che ha parecchi ascoltatori poco cool.

  4. posilliposonica

    “La Signora e i suoi mariti” non amanti…e’ pericoloso confonderli.

  5. Giancarlo Turra

    Oltretutto, trattasi di caso in cui il Maestro coglie in classifica due piccioni in un colpo solo…

  6. posilliposonica

    Tra i miei “piccioni” preferiti ne mancano all’appello tre.Uno inglese
    e due californiani.Vederli apparire tutti e tre sarebbe piacevole.

  7. roberto

    l’ultimo cherubino caduto dal cielo!

  8. nandodevitis

    Tale padre tale figlio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.