His Private Life (Stiamo perdendo il gusto dell’indignazione)

The Great Rock And Roll Swindle

Casale interamente recuperato con massima

attenzione ai dettagli

Zona notte con parquet in rovere sbiancato

2 camere, bagno, camera padronale

con sala da bagno e cabina armadio

Pavimentazione in resina

ingresso/salotto con camino, ampia zona giorno

con cucina a vista e studio

Zona relax con sala da musica, bagno, cantina

e lavanderia.

Vendesi.

18 commenti

Archiviato in Stemax

18 risposte a “His Private Life (Stiamo perdendo il gusto dell’indignazione)

  1. jah'n Carlos miolla

    La (solita?) zuppa del casale..

  2. Stefano Piredda

    “Adesso so perché l’ho comprato…”.

    Ma è vera, ‘sta cosa?
    Ma sarebbe TROPPO bella, guarda.

    • A quanto pare, diversamente dai diamanti i casali rock non sono per sempre.

      • Stefano Piredda

        Porca mare, come si direbbe dalle mie parti.
        Troppo bella!

      • Forse volevi dire “troppo bello”, riferendoti all’ex-ufficio di rappresentanza Stemax. Mi spiace deluderti: pare che all’epoca in cui era la suddetta società cooperativa (rigorosamente di giornalisti) a essere domiciliata lì le condizioni dell’immobile non fossero esattamente quelle che si possono ammirare anche in un bel video con colonna sonora di Johnny Cash (Eddie Money non era disponibile). Quantomeno, non all’inizio.

  3. Rusty

    Da facebook:
    (Amico di fb): vecchio amico (Massimo Cotto)? Ma non era il torinese falso e cortese???…
    (Stefani): no, quello è cilìa.

    • Siamo tornati al “falso e cortese” dopo mesi e mesi di “merda” e “coglione”. Un progresso. Ho come l’impressione che l’amico Macse abbia ricevuto, forte e chiaro, un messaggio che gli è stato inviato fra le righe. Bravo, Macse, sembri un po’ scemo, a volte, e invece sei la solita vecchia lenza.

  4. Suarez

    A 500 coppi non la vende, almeno non ora…

  5. Francesco

    Ciao, puoi gentilmente puoi mettere il link così valuto se comprarlo a no? grazie

  6. Francesco

    apperò, non si guadagna male scrivendo di musica…

  7. Francesco

    No, ero serissimo, non si è capito?

  8. Francesco

    Ah ragà ma che ve devo di, stavo a scherzà, stavo a scherzà un s’è capito?
    ciao
    però il casale non è male, ma la cifra richiesta penso che se la possa dimenticare, specialmente ora che l’economia va così bene e tutti sono pieni di soldi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...