Memorabilia (4)

Io ne ho visto cose che voi umani che negli anni ’80 non c’eravate non potreste immaginarvi.  OK, avete YouTube. Ma non è proprio come esserci stati, eh?

.

22 commenti

Archiviato in casi miei

22 risposte a “Memorabilia (4)

  1. Gian Luigi Bona

    C’ero anch’io per X e Police !

  2. Esiste ancora il cinema Massaua?

  3. Roberto

    Ok….. chi è X ?

  4. Mauro

    Con Giancarlo abbiamo avuto un appassionato scambio di opinioni sul suo blog “Turrefazioni”, concordando alla fine sul fatto che, checché se ne dica, ad essere stati giovani ed appassionati di musica negli anni ’80 siamo stati fortunati eccome. Il Venerato porta altri elementi a suffragio della nostra teoria.

    • DaDa

      Oltre ad essere giovani ed appassionati, bisognava abitare in determinate zone dell’Italia … Nell’estremo nordest, dove io abito, arrivavano meno artisti. X e Gabriel ad esempio non ci sono mai passati. Ciononostante è vero che gli ottanta, a dispetto del clichè negativo che li vede come un periodo buio nella musica, sono stati forieri di grandi cose.

      • Mauro

        Non si parlava tanto, io ed il Turra, di concerti, ma proprio di dischi che ti cambiavano la vita! Anche con Federico Guglielmi (https://lultimathule.wordpress.com/2018/02/24/1988-la-mia-playlist/) ci siamo trovati d’accordo sul fatto che, cito il Federico: “Il problema della cattiva reputazione degli anni ’80 sta nella qualità di molta della musica emersa a livello di massa. Il rock underground o comunque non di massa ha offerto cose favolose”. Va da sé che, in addition, aver potuto assister a certi live act…

    • “those important years” mica per niente, no? 🙂

  5. marktherock

    a parte Ry Cooder (a quindici non ero ancora pronto per quelle musiche di frontiera), in tutti gli altri c’ero anch’io.
    E non posso che commuovermi al solo ricordo. In quel 1980 ci furono anche al vecchio Ruffini Madness, Devo e Tubes…(anche Lou Reed se non vado errato, ma lo mancai). Poi…beh…i Clash gratis alla Festa dell’Unita’, di cui chi c’era ha memoria per svariati motivi…
    Formidabili quegli anni

  6. Boran Czatzovich

    Devo al Ruffini… Prima volta che vidi un radiomicrofono…

  7. DaDa

    E’ vero che al concerto dei Police i Cramps furono fischiati ? Come i Simple Minds con Gabriel, ma non so se fosse lo stesso tour….

    • Sul palco, dall’accendino in su, arrivò di tutto. Ho chiaramente impressa nella memoria l’immagine di due roadie dei Police che, durante il cambio di strumentazione, raccolgono un salame vicino alla batteria e scoppiano a ridere istericamente.
      Il pubblico di Peter Gabriel invece ai Simple Minds riservò un’educata indifferenza, per quanto ricordo.

      • ALESSANDRO

        Mai come Baglioni prima di Springsteen alla data del tour di Amnesty International del 1988, proprio a Torino se non ricordo male.

  8. un salame? Magari c’era Jacovitti tra il pubblico 🙂

  9. andrea K. bonomo

    Bottiglia di vetro della Centrale: civiltà. Oh si, ne abbiamo viste cose…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.