Blow Up n. 266/267

È in edicola il  numero estivo di “Blow Up” che, come da lunga consuetudine, è ancora più corposo dell’usuale, ben 196 pagine alle quali si aggiungono (ma questo solo per gli abbonati) una ristampa anastatica del numero 3 (febbraio 1996!) della leggendaria “Fanzina fidata” e il volume 19 della serie “Director’s Cut”, dedicato ai Coil e firmato da Paolo Bertoni.

Ne avrete insomma da leggere e fra il resto, se vi va, anche un mio omaggio di quattro pagine a Moon Martin, piccolo eroe del sottoscritto e dello Stefano Isidoro Bianchi ai tempi di una ahinoi ormai lontana gioventù. Taceva da vent’anni e in silenzio se n’è andato, lo scorso 11 maggio.

4 commenti

Archiviato in riviste

4 risposte a “Blow Up n. 266/267

  1. marktherock

    e porca zozza! pure lui, e mica lo sapevo…
    così il mondo finalmente saprà che la ‘Cadillac Walk’ di Willy DeVille era sua.
    Posso dunque, in modo vergognosamente immodesto, associarmi a voi due per la questione ‘eroe di una ahinoi lontana gioventù’?

  2. Mauro

    I Mink DeVille ripresero anche “Rolene” sul secondo album “Return to Magenta”. Evidentemente anche allo chicano Moon Martin piaceva parecchio.

    • PaoloRep

      Così, a conti fatti, siamo in cinque ad averlo apprezzato in “un tempo lontano lontano”… In un mondo in cui non esisteva lo streaming illimitato era quasi un miracolo anche soltanto conoscerlo. Avrei preferito ricordarlo da vivo ma tant’è. Un grazie un po’ tardivo per quel pugno di belle canzoni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.