Archivi categoria: Senza etichetta

Un appello a sostenere la piccola editoria indipendente (musicale, ma non solo)

Il già pericolante settore dell’editoria musicale, e più in generale tutte quelle piccole riviste più o meno specializzate anche in altri ambiti che tirano/vendono qualche migliaio di copie, rischia non di essere messo in ginocchio ma di essere spazzato via dall’emergenza coronavirus. Tenendo conto che non tutte le edicole sono rimaste aperte, ogni distributore ha chiesto a questi giornali una riduzione del 15-20% della tiratura, che si tradurrà in una perdita di venduto di almeno il 10%. Può sembrare poco, ma se aggiungete che molti inserzionisti (soprattutto i piccoli) ridurranno o cancelleranno gli spazi pubblicitari che acquistano di solito, o rimanderanno sine die (essi stessi in grossa crisi: pensate ad esempio alle agenzie di booking dei concerti) il pagamento delle fatture già emesse, può bastare a far chiudere chi vive da anni sul filo.

L’appello che faccio è dunque il seguente: specialmente ora e nei mesi che verranno continuate a comprare le vostre riviste preferite. Nell’edicola vicino a casa (che ha un disperato bisogno anch’essa del vostro sostegno), o abbonandovi. Vi dirò di più: tornate a dare una possibilità a chi magari leggevate un tempo e poi avete smesso di acquistare. Potreste scoprire (a me è successo) che è di nuovo meritevole della vostra attenzione, che è tornato un piacere leggerlo.

Sostenete l’editoria indipendente oggi per non doverla rimpiangere domani.

3 commenti

Archiviato in Senza etichetta