Archivi categoria: riviste

Audio Review n.409

È in edicola dalla fine della scorsa settimana il numero 409 di “Audio Review”. Contiene mie recensioni degli ultimi album in studio di Keren Ann, Edwyn Collins, Peter Doherty & The Puta Madres, Drugdealer, Felice Brothers, Fennesz, Lee Fields & The Expressions, Filthy Friends, Pond, Bill Pritchard, Sun Kil Moon, The Tallest Man On Earth e UNKLE, di una raccolta di inediti di Townes Van Zandt e di una ristampa di Professor Longhair. Nella rubrica del vinile ho scritto in lungo di David Sylvian e più in breve dei Ruts.

Lascia un commento

Archiviato in riviste

Audio Review n.408

È in edicola dall’inizio della scorsa settimana il numero 408 di “Audio Review”. Contiene mie recensioni degli ultimi album in studio di Finn Andrews, Daniel Blumberg & Hebronix, Cinematic Orchestra, Drums, Steve Earle & The Dukes, Howe Gelb, David Gray, Damien Jurado, Meat Puppets, Mekons, Panda Bear, Eli “Paperboy” Reed, Rustin’ Man e These New Puritans e di una ristampa di Fred Neil. Nella rubrica del vinile ho omaggiato il recentemente scomparso Scott Walker.

Lascia un commento

Archiviato in riviste

Audio Review n.407

È in edicola dalla fine della scorsa settimana il numero 407 di “Audio Review”. Contiene mie recensioni degli ultimi album in studio di Beirut, Robert Forster, Steve Gunn, Juliana Hatfield, Jarboe, Lambchop, John Mayall, Motorpsycho, Gemma Ray, Specials, Yann Tiersen, Twilight Sad, Nick Waterhouse e Xiu Xiu, di un cofanetto dei Flamin’ Groovoes e di una ristampa dei Green River. Nella rubrica del vinile ho detto la mia sull’ultimo LP “live in studio” degli LCD Soundsystem e e su riedizioni di Beastie Boys e Imamu Amiri Baraka.

Lascia un commento

Archiviato in riviste

Blow Up n.250

Dopo ben un anno, per me parecchio complicato, torno a firmare una cosina su “Blow Up”, giusto la recensione di un libro che mi è piaciuto assai. Confido, nel resto del 2019, di riuscire a offrire ben altro al direttore e ai lettori di una rivista alla quale resto affezionatissimo.

Lascia un commento

Archiviato in riviste

Audio Review n.406

È in edicola dalla fine della scorsa settimana il numero 406 di “Audio Review”. Contiene mie recensioni degli ultimi album in studio di Ryan Bingham, Flesh Eaters, Josephine Foster, Michael Franti & Spearhead, Lemonheads, Long Ryders, Bob Mould, Tim Presley’s White Fence, Swervedriver, Telescopes, Toro Y Moi, Toy e Willard Grant Conspiracy, della raccolta “3×4” (con Bangles, Dream Syndicate, Rain Parade e Three O’Clock)  e di due ristampe di Be-Bop Deluxe e Groundhogs.. Nella rubrica del vinile ho scritto in lungo di Lenny Kravitz e più in breve di Dave Brubeck.

8 commenti

Archiviato in riviste

Audio Review n.405

È in edicola da alcuni giorni il numero 405 di “Audio Review”. Contiene mie recensioni degli ultimi album in studio di  Art Brut, Charles Bradley, Rosanne Cash, Cloud Nothings, Current 93,  The Good, The Bad & The Queen, Micah P. Hinson, Orchestra Of Spheres, Pavlov’s Dog, Jon Spencer, The 1975, Jeff Tweedy, Unknown Mortal Orchestra e Ryley Walker, di un live di Neil Young e di una ristampa dei Moody Blues. Nella rubrica del vinile ho scritto in lungo di John & Beverley Martyn e più in breve di Tav Falco.

2 commenti

Archiviato in riviste

Audio Review n.404

È in edicola il numero 404 di “Audio Review”. Contiene mie recensioni degli ultimi album di Bevis Frond, Neneh Cherry, Cypress Hill, Everlast, William Fitzsimmons, John Hiatt, Glen Matlock, Tom Morello, Will Oldham, Yoko Ono, Graham Parker, Phosphorescent, Seasick Steve, Spain e Dan Stuart e di una ristampa dei Longbranch/Pennywhistle. Nella rubrica del vinile ho scritto in lungo di John Barry e più in breve di Ry Cooder.

3 commenti

Archiviato in riviste