Velvet Gallery (24)

Un breve quanto sentito omaggio, in tempo reale, a uno dei gruppi “culto”  (che è un altro modo per dire “dei più sottovalutati”) dei tardi anni ’80.

Galaxie 500 - Il suono della neve che cade

2 commenti

Archiviato in archivi

2 risposte a “Velvet Gallery (24)

  1. Matteo

    Notti insonni e cuscini fradici di lacrime, e solo questo disco a cercare di consolarmi. Me lo regalò la ragazzetta che per prima mi spezzò il cuore… Ah, quanto è dolce ricordare le ferite del cuore, e quanto è prezioso abbinare ad esse una musica. Grazie Maestro, per un giorno mi hai fatto tornare ai miei perduti sedici anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.